Cercando su internet molti si chiedono quale attrezzatura portare dietro durante un viaggio, probabilmente in molti nonostante letture di pagine e pagine poi si portano dietro di tutto stile “sherpa” tibetano.

Andiamo per ordine però:

  • Tipo di viaggio
  • Tipologia di reportage
  • Modalità di spostamento

 

Tipo di viaggio

Ovviamente fare un viaggio a New York è diverso di fare un safari fotografico in Sud Africa, quindi la prima selezione del corredo è fatta. Un ottica wide , un tuttofare e un buon 35 o 55mm nel primo caso, un bel wide e un bel teleobiettivo nel secondo.

Tipologia di reportage

Quale foto prediligiamo durante una vacanza? Andiamo al mare e vogliamo fotografare il tramonto oppure i bimbi che giocano? Su questo punto non ci sono consigli ,una lente preferita e un tuttofare.

Modalitá di spostamento

Se poi partiamo in auto da casa oppure la affittiamo all’arrivo allora possiamo anche permetterci un minimo di attrezzatura in più.

Fin’ora abbiamo soltanto parlato di obiettivi, in realtà forse altra domanda obbligatoria è quanti corpi occorrono? Io dopo tanti viaggi penso ormai di aver trovato il mio set-up definitivo per almeno il 90% del mio girovagare. Ho due corpi mirrorless diversi entrambi Sony, una a7s per ciò che riguarda le situazioni generali, quella che ho nella mano quando vado in giro, file piccoli e ottimamente lavorabili e poi una a7rII per le mie panoramiche e tutte le foto che magari voglio stampare in grande.

Un bel Zeiss Loxia 21mm nella Sony a7rII e un bel Sony 24-240 mm nella a7s e chiuso il discorso. Ho girato Armenia e Georgia per quasi 3 settimane e non ho mai avuto necessità di altro. I tuttofare sono un compromesso è vero ma comunque sformano foto belle, non si perde tempo per trovare la lente adatta alla scena e se non è un problema la luce qualche foto da stampare o pubblicare si riesce a tirare sempre fuori. Poi c’è l’altra macchina sempre pronta con montata la lente per le fotografie a cui siamo affezionati. Nella mia prossima vacanza devo sperimentare quella che penso sia il non plus ultra…due corpi uno FF e uno apsc, con un massimo di 3 fissi che a seconda di dove sono montati possono coprire tutte le situazioni con una qualità ottica pazzesca, un 21 un 85 e un 135, che posso diventare un 35, un 125 ed un 200!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *